Sono farmaci per il trattamento dell’ingrossamento della prostata (ipertrofia prostatica benigna) efficace?

Recettore adrenergico alfa bloccanti farmaci, compreso doxazosin (Cardura), prazosina (Minipress), alfuzosina (Uroxatral) e Terazosina (Hytrin), causano un rilassamento della muscolatura liscia della prostata e aumentano il flusso di urina (Lepor et al. 1996; McConnell et al. 2003). il FDA ha approvato tutti questi farmaci per il trattamento di BPH, con l’eccezione di Minipress. MINIPRESS è un farmaco che è stato sul mercato per il trattamento dell’ipertensione per molti anni; il medico ha il diritto di prescrivere per voi “off-label” per il trattamento di BPH, se lui o lei pensa che è indicato. Ci sono piani attuali per ottenere un’indicazione per Minipress per il trattamento di BPH, poiché per molti anni è stato fuori brevetto. Tutti i farmaci bloccanti dei recettori adrenergici alfa hanno simili effetti collaterali tra cui vertigini, ipotensione posturale e affaticamento. Il potenziale beneficio dal sollievo dei sintomi BPH vale solitamente gli effetti collaterali di questi farmaci. Tuttavia, Uroxatral non deve essere utilizzato in pazienti con fegati effetti cardiaci problemi e cause (allungamento dell’intervallo Q-T).

Tamsulosin (Flomax) è un bloccante selettivo del recettore adrenergico ±-1A che ha meno effetti collaterali rispetto altri alfa-bloccanti, perché è più selettivo per il recettore adrenergico ±-1A rispetto le altre droghe esaminate sopra. Alfa-bloccanti bloccano i recettori adrenergici in entrambi il cuore e il cervello così come nella prostata. Per questo motivo possono bloccare la muscolatura liscia nei vasi sanguigni in queste zone e causare i vasi sanguigni di dilatarsi. Questo cambia il flusso di sangue nel cervello, con associate vertigini, stanchezza, o la possibilità di passare fuori se ti alzi troppo velocemente (ipotensione posturale). Poiché il Flomax è più specifico per i recettori adrenergici nella prostata, ha meno di questi effetti collaterali.

5±-reduttasi inibitori includono farmaci come la finasteride (Proscar). Uno dei più importanti fattori che contribuiscono alla BPH è l’ormone maschile diidrotestosterone (DHT). DHT stimola normalmente il tessuto prostatico in maschi adolescenti, che conduce alla capacità di produrre sperma e quindi diventare fertile. In epoca successiva, tuttavia, DHT può stimolare tessuto prostatico in maniera controproducente. Proscar inibisce l’enzima responsabile della conversione del testosterone in DHT, 5±-reduttasi, riducendo DHT livelli quanto 80%. Ciò è associata con una diminuzione di volume della prostata del 20%, poiché questo ormone

stimola la crescita del tessuto prostatico. Gli effetti collaterali includono la diminuzione della libido, impotenza e disturbo eiaculatorio. Dutasteride (Duagen) blocca entrambi 5±-reduttasi di tipo 1 e 2 e ha un profilo di effetti collaterali simili come finasteride